top of page
Cerca
  • srlgce7

PRESE E SPINE ANTIDEFLAGRANTI ATEX IECEx

Il contatto elettrico avviene solo dopo che la spina è stata inserita corretamente “a fondo” . Solo in questa posizione è possibile azionare l’interrutore di interblocco che connete il circuito eletrico. L’apertura e la chiusura del circuito avvengono in apposita camera a prova di esplosione che contiene al suo interno l’eventuale deflagrazione in presenza di gas La gamma comprende prese bipolari + terra (PE); tripolari + terra (PE) e tripolari + neutro + terra (PE), con portate di corrente da 16 a 125 A fino ad un massimo di 690Vac e frequenza massima di 500Hz.Queste prese sono utilizzabili in tutti gli ambienti che presentano atmosfera potenzialmente esplosiva e sono costruite in maniera da non permetere l’accoppiamento con le spine di tipo industriale. corpo e coperchio in lega di alluminio a basso contenuto di rame

ESECUZIONE II 2 GD Ex d IIC T6 Gb; Ex tb IIIC T76°C Db IP66

CERTIFICATI DISPONIBILI :

ATEX

IECEx

INMETRO

CCOe

zona 1 - zona 2 (Gas) zona 21 - zona 22 (Polveri) Gruppo II Categoria 2GD


ROTAZIONE POLI CEE e INTERBLOCCO CON SEZIONATORE SERIE PY

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


ROTAZIONE POLI STANDARD COSTRUTTORE e INTERBLOCCO CON INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO SERIE FSQC e SERIE EPC

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


MATERIALE ATEX IECEx UL EAC TRCU PESO CCOE INMETRO
bottom of page